16 dicembre 2016

Via Marranella, quando Tor Pignattara può diventare un incubo di degrado

Gli abitanti di via della Marranella a Tor Pignattara stanno vivendo un incubo. Immaginatevi di uscire di casa, aprire il portone e ritrovarvi davanti una montagna di spazzatura davanti. Continuamente...e non solo. Davanti a un civivo si presenta una situazione inaccettabile, soprattutto per quelle persone che si comportano in maniera delinquenziale abbandonando frotte di rifiuti in strada. Tra cui, come si vede, anche alcune attività commerciali.


Aggiungiamoci anche le macchine costantemente parcheggiate in doppia fila, davanti ai cassonetti. Una situazione poco dignitosa purtroppo diffusa, un po' per maleducazione, un po' per scarsità di parcheggi...perché "tanto è solo per cinque minuti...". Che però rende difficile la raccolta da parte dei camion dell'Ama, e magari gli stessi che parcheggiano dove non dovrebbero poi si lamentano che i secchioni sono sempre pieni...

Degrado Tor Pignattara

Ecco quanto denunciano i condomini del civico 7: "Chiediamo lo spostamento dei cassonetti perché ci ritroviamo l'immodizia dentro casa. Essendoci la banca e l'ospedale ci sono sempre macchine in doppia fila e ci vorrebbe un vigile fisso, cosa al quanto improbabile. Andrebbero spostati i cassonetti pochi metri più avanti a piazza della Marranella. Il nostro condominio è composto da due seminterrati e due piani rialzati e vi lasciamo immaginare l'estate con tutte le tossicità che ci tocca respirare. Non bastasse l'immodizia è diventato ritrovo e wc per squilibrati".

Ci fanno sapere che è più di un anno che fanno segnalazioni all'Ama ma senza vedere risolto il problema, facendoci sapere anche alcuni delle pratiche e protocolli di richiesta aperti.